Prima SquadraE’ tempo di Bilanci in casa AESSE

14 Giugno 20220

La 2021/2022, passerà alla storia come una delle migliori stagioni sportive per il nostro club. A livello giovanile abbiamo registrato un notevole incremento delle iscrizioni, raggiungendo numeri vicini alle 400 unità tesserate, una tendenza di crescita che dura ormai da diversi anni e che attesta il Senigallia Calcio tra le migliori società sportive dilettantistiche a livello giovanile. Nonostante la pandemia abbia lasciato un segno profondo per quanto riguarda i ragazzi che hanno voltato le spalle allo sport, la nostra società è riuscita a contenere il fenomeno, sono stati pochi gli abbandoni, anzi i numeri tra inizio stagione e fine vedono un saldo positivo. L’attività di base ha regalato numeri impressionanti, un fiume di bambini che hanno scelto il Senigallia Calcio per il suo modo di intendere il calcio giovanile, uno sport basato sul divertimento e sulla crescita dei valori fondanti di questo gioco chiamato calcio, sportività, integrazione e rispetto. I nostri istruttori, giovani e preparati, hanno lasciato un segno nei bambini, lo si vede chiaramente nello sguardo carico di affetto dei ragazzi verso i propri allenatori all’arrivo al campo prima degli allenamenti. Senza dimenticare i risultati sportivi, con il gruppo pulcini che ha vinto l’edizione marche del torneo Pulcini d’oro (premiati a Jesi dal CT Roberto Mancini Ndr.) e disputeranno le fasi nazionali con i top club italiani ed europei.

L’attività agonistica ha visto le due squadre, giovanissimi e allievi, qualificarsi per la fase regionale, solo altre tre società in tutta la provincia hanno ottenuto lo stesso risultato. Campionati estremamente positivi sia nei risultati che nel gioco espresso. I Giovanissimi hanno chiuso al secondo posto mentre gli allievi al terzo.

La juniores ha ottenuto il massimo possibile. Ha vinto il campionato regionale dominando il girone e vincendo semifinale e finale. I nostri ragazzi e i loro mister, sono campioni delle marche, hanno portato a casa un trofeo che li consacra nella storia di questo Club. Peccato che non abbiano potuto giocare le fasi nazionali che sono state annullate causa pandemia, siamo certi che avrebbero fatto bene anche li.

Dulcis in fundo la Prima squadra. Campioni della coppa Marche Seconda categoria, secondo trofeo in bacheca dopo la Juniores, il gruppo ha saputo dimostrare il proprio valore salendo sul gradino più alto in questa competizione. In campionato, partita in sordina con un sogno play-off, ma l’obiettivo di una salvezza comoda da raggiungere con largo anticipo, i ragazzi hanno stupito tutti. Saldamente primi in classifica per buona parte della stagione, solo la sfortuna ha fermato la cavalcata trionfale. Un numero esagerato di infortuni nel momento migliore, con giocatori chiave fermi ai box, sono costati dei punti che la famelica Real Cameranese non ha esitato a fare suoi. Un sorpasso che ha visto i nostri doversi accontentare del secondo posto da certificare con la finale play-off. Finale vinta e accesso agli spareggi. Il resto è storia, l’Esantoglia ci batte e va avanti, noi terminiamo il percorso in campionato e il sogno prima categoria svanisce. La delusione finale non può scalfire lo straordinario raggiunto. La nostra squadra meritava la promozione nella categoria superiore per quanto fatto e per quanto dimostrato.

La parola ai protagonisti iniziamo con il Presidente Paolo Gasparini:

”  ”

 

 

 

 

 

 

Il direttore Massimiliano Frulla:

” ”

 

 

 

 

 

 

mister Gianluca Giuliani:

“Quello che di bello e importante è stato fatto quest’ anno parte da molto lontano.
5 anni fa ripescati dalla terza categoria, con una rosa costruita in pochi giorni.
Dopo 2 salvezze, un’interruzione per Covid quando eravamo in piena in zona playoff e una stagione completamente fermi si arriva a quest’anno, con la sicurezza di avere una buona squadra, ma con tutte le incertezze di un gruppo fermo da 18 mesi. La chiave di volta l’abbiamo avuta quando abbiamo iniziato a percepire che la squadra fosse consapevole di essere forte e pronta a lottare per qualcosa di grande.
un gruppo di 25 uomini che è stato capace di reagire alle mille avversità che una stagione lunga e di nuovo interrotta possa comportare. Un grazie dovuto va anche ai mister del settore giovanile che ci hanno supportato e aiutato nei momenti più difficili, dandoci la possibilità di far esordire senza troppi patemi anche ragazzi del 2005. La vittoria della coppa Marche il secondo posto e la successiva conferma con la vittoria dei playoff del girone sono frutto della somma di tutti questi elementi. Ho avuto la fortuna di lavorare con un gruppo di ragazzi MERAVIGLIOSI. Consapevolezza, gioco, capacità di reagire, maturità e famiglia.. in una parola: AESSE.”

Mister Francesco De Gregorio Juniores:

” C’è poco da dire…una stagione fantastica sotto tutti i punti di vista…vittoria del campionato…vittoria del titolo regionale…ma quel che più conta, la soddisfazione di aver lavorato con un gruppo di ragazzi fantastici, determinati e desiderosi di migliorarsi giorno dopo giorno…. “

 

 

 

 

 

Mimmo Spadoni, Responsabile attività agonistica:

Giovanissimi e Allievi hanno ottenuto ottimi risultati, sia a livello sportivo che di qualità di gioco, aspetto molto importante per il nostro percorso formativo. Vogliamo che le nostre squadre producano un calcio propositivo e fatto di principi di gioco riconoscibili. Quest’anno abbiamo iscritto 2 squadre nel campionato cadetti Giovanissimi e una in quello Allievi, visto il numero degli iscritti. Abbiamo voluto garantire a tutti i ragazzi una buona partecipazione alla gara. Siamo contenti del ottimo lavoro svolto dai Mister che hanno saputo sviluppare il percorso di crescita di ogni singolo ragazzo. Essere, anche quest’anno, una delle poche società che nella provincia di Ancona è riuscita a far partecipare entrambi i gruppi al campionato regionale, con risulti molto buoni, ci riempie di orgoglio e dimostra che la strada intrapresa è quella giusta.

 

 

Andrea Borreani Responsabile Attività di Base:

” ASD Senigallia calcio, scuola calcio riconosciuta,
penso che “riconosciuta” sia la parola giusta!!!
È chiaro che il nostro settore giovanile, soprattutto la parte riguardante l’attività di base, è ormai una delle realtà di spicco tra le realtà calcistiche provinciali e regionali. Tutto questo grazie all’ottimo lavoro di tecnici e collaboratori che ogni giorno cercano di riempire al meglio lo zaino di esperienza dei nostri bambini e ragazzi, atteverso lavori programmati e diversificati alle diverse fasce di età. Con grande soddisfazione parlo del nostro settore giovanile che nel giro di una decina di anni ha fatto passi da gigante, facendo crescere i nostri ragazzi per poi portali a diventare campioni regionali U19 di questa stagione. Il lavoro è stato lungo e faticoso ma devo ammettere che ora stiamo raccogliendo i nostri frutti e addirittura stiamo investendo maggiori sacrifici per alimentare e migliorare il nostro lavoro nelle fasce dei più piccoli. Il raggiungimento delle finali a Levico del trofeo Pulcino d’oro, dove i nostri U12 sfideranno i pari età dei migliori club professionistici italiani ed europei, ne sono dimostrazione. Quindi un grazie ancora a tutti in nostri tecnici, alla società e al nostro Presidente Paolo Gasparini perché è la persona che ci ha dato fiducia e ha investito nel nostro progetto, ogni anno sempre più ambizioso e ricco di novità che vi illustremo meglio nelle prossime settimane. Forza Aesse!!!!”

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

VUOI UNIRTI AD AESSE SENIGALLIA CALCIO?

credit vitaliano© - All contents © copyright Senigallia Calcio All rights reserved.